Il bergamotto conquista la “nicchia” dei mercati esteri.

Il bergamotto conquista i mercati esteri.

La Calabria ha il monopolio naturale del bergamotto, l’agrume più pregiato del mondo. Un patrimonio botanico i cui frutti si avviano alla certificazione Dop, come già l’olio essenziale, utilizzato dall’ industria mondiale della profumeria.

Da circa un mese, il frutto ha esordito sui banchi dei mercati generali del centro nord(commercializzato da Citrus) e nei reparti dei supermercati Conad e Coop: 350 quintali a settimana vengono distribuiti in Lombardia, Triveneto, Toscana, Umbria, pianta-di-bergamotto-femminello-in-vaso-20-cmPuglia, Abruzzo. Trenta quintali, invece, sono destinati a Spagna, Inghilterra, Svizzera, Belgio.

L’alta cucina lo mette in pentola. E per la salute è una miniera: dopo le ricerche del dell’Università della Calabria, gli atenei di Parma, Messina, Roma Tor Vergata e Magna Grecia hanno stabilito che il bergamotto è la medicina del cuore, capace di combattere il colesterolo cattivo.

Il bergamotto, dunque, conferma la sua natura resiliente: nonostante la crisi, il progressivo abbandono delle aree agricole e il sottosviluppo economico della zona reggina, sono cresciuti i produttori (+11%) e i loro redditi (+40%).

Leggi l’articolo completo di Donata Marrazzo su ilsole24ore.com

In Calabria invece c’è un sito di e-commerce che sta prendendo piede nel panorama nazionale, e vende la squistita Grappa al Bergamotto.

La potrete acquistare cliccando al seguente link http://www.calagusto.com/prodotto/grappa-al-bergamotto/

 

Annunci

Il bergamotto: ” l’oro verde” di Calabria

image

La pianta del  Citrus bergamia risso, meglio nota come bergamotto, rappresenta “l’oro verde” di Calabria, una vera e propria ricchezza per il territorio della Locride visto che il 90% della produzione globale si concentra proprio in questa straordinaria regione. I numerosi tentativi di acclimatare la pianta effettuati in diverse aree agrumarie del mondo (Florida, California, Nord-Africa, Sud America e Costa d’Avorio) hanno dato scarsissimi risultati e ancor oggi la quasi totalità della produzione mondiale di bergamotto è concentrata in Calabria. Le particolari condizioni climatiche – caratterizzate da costanti venti di scirocco- unite alla qualità del terreno ricco di sostanze minerali , l’esposizione a sud dell’intera area e l’abbondante irrigazione, fanno del territorio costiero tra Villa San Giovanni e Siderno la zona ideale per la fruttificazione del bergamotto.

Questo frutto dal colore che va dal verde al giallo, grande quanto una normale arancia ma difficile da mangiare per via del sapore acre, rappresenta un’eccellenza dell’agricoltura calabra. Le imprese locali hanno scommesso sulla produzione di questo agrume straordinario e sono riuscite nell’impresa di valicare i confini nazionali per raggiungere il mercato globale. Si tratta per la Calabria di un settore economico molto importante che, negli ultimi anni, dopo un periodo di flessione sta riprendendo nuovo slancio. La superficie oggi coltivata a bergamotto è di 1.500 ettari, il numero delle imprese produttrici è di circa 1.500, 45 sono le industrie di trasformazione che operano nel territorio, circa 3000 gli occupati nella bergamotticoltura e nelle attività connesse.

Noto sin dall’antichità per il suo olio essenziale, ricco di ben 350 componenti chimici, il prezioso agrume viene utilizzato dall’industria profumiera e cosmetica internazionale. In particolare, l’essenza di bergamotto stabilizza il bouquet aromatico dei profumi e conferisce una nota di freschezza e leggerezza alle altre essenze. Dall’acqua di colonia ai deodoranti, dalle ciprie alle lozioni antiforfora e ai dentifrici, il bergamotto è presente in un gran numero di preparazioni cosmetiche. Nell’industria alimentare l’essenza di bergamotto è utilizzata per aromatizzare dolci di vario tipo, in prevalenza caramelle, liquori, torroni, gelati, bibite e persino un insospettabile come l’earl grey tea. La sua essenza, viene impiegata nell’industria farmaceutica per il suo potere antisettico e antibatterico. Decongestionante delle vie respiratorie, antinfiammatorio naturale e concentrato di antiossidanti e vitamine (A, E, C, Bl, B2, P), l’olio essenziale di bergamotto si è rivelato un toccasana per la salute. Recenti studi ne hanno addirittura esaltato l’azione benefica sul colesterolo e per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

A cura di Ivana Felice

Alessandro Pucci